PEC: mbac-ic-a[at]mailcert.beniculturali.it   e-mail: ic-a[at]beniculturali.it   tel: (+39) 06 5196.0286

Istituto Centrale per gli Archivi - ICAR







Biblioteca digitale

La Biblioteca digitale è stata ideata da Daniela Grana e Pierlugi Feliciati. Il progetto è stato avviato nel 2006 e si appoggia sul DBMS OpenText Collection Server versione 10 che permette di gestire l'indicizzazione nativa di documenti pdf, xml, html e word.

La struttura dati della Biblioteca digitale prevede una entità “collana” a cui sono collegati dei “volumi”.

Ciascun volume è strutturato a sua volta in:

  • dati catalografici (titolo, autore, abstract, edizione ecc….) relativi all’unità catalografica (monografia o articolo);

  • classificazione per parole chiave e metadati Dublin Core (liberamente definibili in sede di redazione);

  • link ad un documento digitale singolo (riproduzione digitale in formato pdf o trascrizione in formato html) o ad un documento complesso, composto di più parti. In quest'ultimo caso la struttura del documenti e i collegamenti fra le sue varie componenti vengono gestiti grazie ad un file xml MAG.

Ad esempio: il volume di F. Bonaini, Gli Archivi delle provincie dell'Emilia e le loro condizioni al finire del 1860, Firenze 1861, è articolato in 18 parti descritte tramite un file xml.

La Biblioteca digitale è composta dalle seguenti quattro “collane”, comprendenti 127 “volumi” cui corrispondono 2798 file.

Atlante storico degli archivi italiani: si propone di fornire il quadro dell'evoluzione della consistenza e della dislocazione del patrimonio documentario degli Archivi di Stato dal 1861 al 1966. E' composto di 11 testi, alcuni dei quali presentano una articolazione di contenuti strutturata in più parti.

Manuali e letteratura: raccolta di testi classici di archivistica, paleografia e diplomatica, storia delle istituzioni, diritto, di difficile reperimento o fuori commercio. Ne fanno parte 44 testi, alcuni dei quali presentano una articolazione di contenuti strutturata in più parti.

Pareri del Consiglio di Stato: trascrizione in formato html di 66 pareri che l'organo consultivo ha espresso, a partire dal 1866 al 1930, in materia di archivi e documenti.

Studi e proposte: trascrizioni di relazioni ministeriali e proposte di legge non approvate. E' composta di 11 documenti in formato pdf.

 

 

 



Ultimo aggiornamento: 19/04/2019