PEC: mbac-ic-a[at]mailcert.beniculturali.it   e-mail: ic-a[at]beniculturali.it   tel: (+39) 06 5196.0286

Istituto Centrale per gli Archivi - ICAR

Rete degli archivi per non dimenticare

Locandina pubblicitaria della manifestazione, organizzata da Cgil, Cisl e Uil sul tema "Lotta alla criminalita' mafiosa e al terrorismo" (Centro documentazione e archivio storico della Cgil regionale Toscana, Fondo manifesti Cgil Toscana)

Il portale Rete degli archivi per non dimenticare trae origine dal progetto del Centro documentazione Archivio Flamigni, volto a mettere in comunicazione le molte istituzioni pubbliche e private che lavorano per conservare e rendere accessibili le fonti documentarie sui temi legati al terrorismo, allo stragismo, alla violenza politica e alla criminalità organizzata nell'Italia dei decenni successivi alla seconda guerra mondiale. La Rete ha potuto consolidarsi ed ampliarsi grazie all'iniziativa della Direzione Generale degli archivi di dar vita nel 2011 ad un portale del Sistema Archivistico Nazionale che fu inaugurato il 9 maggio di quell'anno alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Il Portale si prefigge due principali finalità, quella di memoria civile rivolta soprattutto alle nuove generazioni, anche attraverso specifiche iniziative educative e didattiche e quella di favorire uno studio dei fenomeni della violenza politica, eversiva, stragista e criminale basato su un ampio repertorio di fonti documentarie, riccamente contestualizzate.
Il Portale si articola nelle seguenti sezioni:

- Il Portale: linee generali del progetto e la sua evoluzione;

- La rete: lista dei soggetti che aderiscono al Portale;

- Passato e presente: inventario cronologico degli episodi di violenza omicida, a partire dal 1946;

- Muro della memoria: dedicato al ricordo di quanti in Italia sono morti per mano dei terroristi, degli stragisti e delle mafie;

- Per approfondire: analisi dei fatti, saggi e materiali di ricerca;

- Per non dimenticare: celebrazioni del “Giorno della Memoria” (9 maggio), altre iniziative di commemorazione, presentazione di mostre e convegni;

- Didattica: descrive le iniziative dedicate alle scuole di ogni ordine e grado per avvicinare gli studenti alle problematiche storiografiche affrontate nel Portale, fra queste iniziative il concorso "Tracce di memoria", che è organizzato ogni anno in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, per incentivare l'uso didattico della documentazione resa accessibile dal Portale;

- Galleria multimediale: riproduzioni digitali di documentazione, su vari supporti e formati, conservata presso le archivi e istituzioni appartenenti alla Rete;

- Trovarchivi: dà accesso alle descrizioni di complessi archivistici, presenti nel Sistema Archivistico Nazionale che hanno attinenza con le tematiche affrontate nel Portale.

Il Portale è affiancato da un archivio virtuale nel quale sono resi accessibili e interrogabili attraverso un motore di ricerca semantico riproduzioni digitali di importanti nuclei documentari, relativi a Commissioni parlamentari d'inchiesta e a procedimenti giudiziari in materia di terrorismo e stragi.



Ultimo aggiornamento: 29/12/2016